Foto Magadan (2007)

 

Foto tratte dal museo di Magadan

 

               

                                      Alcuni luoghi di lavoro per i “fortunati” che non erano destinati alle miniere o ai lavori all’aperto

 

 

 

 

               

             Cosi morivano le persone: per il lavoro troppo pesante, l’inadeguata razione alimentare, l’assoluta libertà d’azione delle guardie…

 

 

 

 

               

                  Solo il dormire in tenda a – 50° e più poteva già essere un’adeguata tortura. E le condanne erano di 5, 10, 25 anni…

 

Home page

 

Contatti: scrivimi!

 

 

 

Copyright © solosiberia.it Informazioni sui materiali contenuti nel sito qui

Read the disclaimer please